CONTENUTI

Il seminario di Riccardo Landi si focalizzerà su cosa vuol dire lavorare a un progetto phygital come Game Designer. Quali sono i possibili approcci, quali sono gli strumenti a disposizione e quali sono le sfide supplementari rispetto allo sviluppo di un videogioco “standard”.

Durante il seminario verranno trattati nell’ordine i seguenti argomenti:

  • Qual è l’esperienza di gioco ottimale di un phygital
  • Cosa vuol dire lavorare con hardware che ancora non esiste
  • Case Study: Teburu, dall’idea al Kickstarter

PARTNER

Xplored nasce nel 2008 e dopo aver costruito le proprie fondamenta sui giochi web è cresciuta passando allo sviluppo mobile multipiattaforma. Dal 2014 investe sull’innovazione tecnologica, deposita brevetti internazionali, e sviluppa i propri prodotti ibridi, fra gioco fisico e digitale. Grazie a questo peculiare posizionamento strategico, l’azienda conquista l’interesse di Ferrero, Ravensburger, Clementoni, Giochi Preziosi, Mattel. Nel 2017 presenta alle fiere in Europa ed USA due prototipi “phygital” di propria concezione. Il primo progetto convince “Bandai Namco Entertainment Europe” ad avviare una partnership pluriennale per la produzione giochi basati sia su IP Xplored sia su licenze BNEE. Il secondo, dopo una lunga fase di ricerca e sviluppo, viene portato avanti in maniera indipendente e presentato alla fiera Spiel di Essen nel 2021. Si tratta di Teburu, una piattaforma ibrida che vuole rivoluzionare il mercato del gioco da tavolo mondiale. Teburu è stato lanciato su Kickstarter il 15 marzo 2022.

Oggi Xplored è un team multidisciplinare di 25 sviluppatori che lavorano affiatati in un ambiente piacevole e rilassato, nella nuova sede di Rapallo che occupa una vecchia villa restaurata con giardino, dove convivono gli uffici e le aree gioco e relax.

Logo Xplored

GUEST TRAINER RICCARDO LANDI

Seminario di Riccardo Landi Xplored

Riccardo Landi ha iniziato a lavorare come Game Designer nel 1999 in Ubisoft negli studi di Milano. Ha passato 12 anni in Ubisoft tra Milano e Montreal. Durante questi anni ha lavorato a molteplici progetti della più svariata natura; dai platform 2D di Rayman per Game Boy Color a party game con i Rabbids per Nintendo Wii e Kinect.

Nel 2012 ha lasciato Ubisoft alla ricerca di progetti più indipendenti e innovativi. Questa ricerca lo ha portato a lavorare per diversi team emergenti come Bad Seed e Ovosonico. Infine, nel 2016 arriva in Xplored, dove è entrato in contatto con il mondo phygital e con le sue potenzialità. Al momento, nel ruolo di Head of Design coordina il team di design su tutti i progetti in sviluppo.

È stato Core Trainer del corso di Game Design della DBGA per due anni accademici.

TAKE AWAY OBIETTIVI DIDATTICI

I seminari dedicati agli studenti di DBGA Campus sono un ottimo momento per conoscere professionisti dell’industria videoludica, apprendere nozioni e best practice e fare networking. Il seminario di Riccardo Landi ha l’obiettivo di far conoscere, attraverso la condivisione di esperienze maturate nel settore le conoscenze base su come avvicinarsi e cimentarsi su un progetto phygital.

[class^="wpforms-"]
[class^="wpforms-"]
[class^="wpforms-"]
[class^="wpforms-"]
[class^="wpforms-"]
[class^="wpforms-"]
[class^="wpforms-"]
[class^="wpforms-"]