I talenti dell’Academy è una rubrica che coinvolge studenti ed ex studenti della Digital Bros Game Academy che hanno frequentato i corsi Campus, Online Blended e di specializzazione Plug-N-Learn. Oggi siamo in compagnia di Eleonora Fristachi, ex studentessa del corso di Concept Art DBGA Campus che oggi lavora come Junior Concept Artist presso Nacon Studio Milan. Ecco cosa ci ha raccontato della sua esperienza in Academy e dei suoi piani per il futuro.

Raccontaci di più della tua esperienza. Com’è stato il tuo percorso in Digital Bros Game Academy, e qual è il ricordo più bello che custodisci?

L’anno scolastico trascorso in Digital Bros Game Academy è stato estremamente formativo, custodisco ricordi bellissimi dell’esperienza.  

Ciascuno di noi partiva da background differenti, ogni nuovo stimolo e difficoltà rappresentava un’occasione per crescere insieme ed imparare a gestire le task.

Dal mio punto di vista, il momento più complesso dell’anno scolastico è stato quando ci siamo approcciati per la prima volta ai software 3D. Nella concept art utilizzare una base tridimensionale è di estrema utilità per gestire le composizioni più complesse. Imparare nuove interfacce è sempre molto complicato all’inizio, ma grazie ai continui workshop con specialisti del settore siamo infine riusciti a portare a termine interi scenari aiutandoci con Blender e altri programmi.

Concept Artist

Eleonora Fristachi, Junior Concept Artist presso Nacon Studio Milan

 

Qual è stata la sfida più ardua che hai dovuto affrontare durante il tuo percorso accademico? E quale, invece, la maggiore soddisfazione che hai provato durante il corso?

Durante l’anno abbiamo avuto modo di lavorare a diversi progetti, credo che le soddisfazioni più grandi siano state quelle legate alle vittorie di quest’ultimi. 

Lavorare in un team significa condividere sia momenti di gioia che momenti di forte tensione, festeggiare insieme un successo dopo settimane di duro lavoro è una sensazione che ripaga tutti gli sforzi. Uno dei momenti più emozionanti è stato quando abbiamo vinto il premio per la migliore Art Direction del videogioco Chuck’s Conquest.

Com’è cambiata la tua vita dopo aver portato a termine gli studi? In che modo l’Academy ti ha aiutato a raggiungere i tuoi obiettivi e in quanto tempo hai trovato lavoro?

Quando l’esperienza in Digital Bros Game Academy è finita ha lasciato in tutti noi un grande senso di vuoto, all’inizio non è stato semplice ritornare alla routine della vita di tutti i giorni.

Eravamo tutti molto propositivi verso il futuro e al tempo stesso spaventati per le sfide che avremmo dovuto affrontare.

Dopo l’Academy il mio modo di vedere le cose era cambiato, avevo acquisito una maggiore consapevolezza di quanto il tempo poteva essere valorizzato al massimo. Il costante lavoro in team, il confronto con i Core Trainer e i compagni mi avevano aiutata ad uscire dalla timidezza e acquisire maggiori capacità comunicative.

Concept Art Eleonora Fristachi DBGA

Concept Art di Eleonora Fristachi

Puoi raccontarci i tuoi progetti per il futuro? A cosa stai lavorando attualmente? E in che modo il corso DBGA ti ha aiutato ad affrontare un simile compito?

Alla fine del corso è iniziato il periodo più complicato nel quale ho iniziato a mandare i C.V. e ad avere i primi colloqui con le aziende del settore.

La mia esperienza lavorativa è iniziata da settembre di quest’anno a circa un mese dalla chiusura dell’Academy.

Attualmente ricopro il ruolo di Junior Concept Artist presso Nacon Studio Milan, è un ambiente molto stimolante nel quale ogni giorno abbiamo modo di lavorare su diverse cose: character design, environment, props, storyboard e tanto altro.

Molti colleghi sono ragazzi che hanno frequentato Digital Bros Game Academy nei diversi anni scolastici, ci ricordiamo con ancora molto affetto delle lezioni e dei progetti realizzati durante l’anno, aver condiviso questo tipo di esperienza ci accomuna.

Il corso in Digital Bros Game Academy mi ha aiutato tantissimo, sia a livello tecnico che, come ritmi di produzione, è stato in grado di prepararmi al meglio per l’inserimento nell’ambito lavorativo.

Che consiglio daresti ai nuovi studenti che si accingono ad affrontare un percorso accademico presso DBGA, o agli appassionati di videogiochi che desiderano lavorare in questa industria?

Il consiglio che vorrei dare ai ragazzi che stanno affrontando questo percorso è di continuare a crederci e di prepararsi con impegno e dedizione. Il talento è importante quanto un costante e duro esercizio.

Ogni giorno il mondo ci propone opportunità e stimoli, sta a noi sapere come coglierli. Spesso rinunciamo a priori perché pensiamo di non essere abbastanza o di star sprecando tempo. Ma non dobbiamo mai dimenticarci di quanto ogni errore sia fondamentale per la crescita.

Il mondo dei videogiochi in Italia sta crescendo, la mentalità si sta aprendo verso nuove mete e ambizioni. L’Italia è piena di talenti e sono molto felice di come le cose si stiano evolvendo. Diverse aziende del settore stanno al momento lavorando su titoli del tutto inediti nella nostra nazione. 

Ho voluto condividere con voi la mia esperienza nella speranza che possa essere utile per un vostro percorso di crescita. Auguro davvero a tutti di poter contribuire a questa rinascita e di non rinunciare mai ai propri obiettivi e sogni.

[class^="wpforms-"]
[class^="wpforms-"]
[class^="wpforms-"]
[class^="wpforms-"]
[class^="wpforms-"]
[class^="wpforms-"]
[class^="wpforms-"]
[class^="wpforms-"]